Allevamento e vendita anatre germanate (germani) Demis Cicognani

Allevamento e vendita anatre germanate (germani)

Demis Cicognani

Caccia con richiami vivi

Giovani anatre germanate all'ombra del canneto

Dall'apertura ufficiale della caccia del 21 settembre 2008, possono nuovamente essere utilizzati i germani reali, le anatre germanate e le pavoncelle come richiami vivi per la caccia agli anatidi nelle aree umide (fiumi e laghi).

A seguito dell'Ordinanza dell'1 agosto 2008 del Ministro della Salute, si potrà derogare al divieto di utilizzo di volatili appartenenti agli ordini degli anseriformi e caradriformi come richiami vivi nell'attività venatoria, modificando così la precedente Ordinanza che prevedeva il divieto assoluto, come misura di prevenzione per l'influenza aviaria. L'utilizzo dei richiami è comunque condizionato da una serie di adempimenti finalizzati a garantire il massimo controllo degli animali impiegati con questa funzione ed a intervenire prontamente alla prima insorgenza di eventi dubbi.

I criteri vengono stabiliti da circolari regionali, ma in generale si tratta di:

  • l'obbligo, da parte dell'AUSL, di attribuzione di un codice identificativo a ciascun cacciatore che intenda utilizzare richiami delle tre specie sopra indicate;
  • l'obbligo di identificazione di ogni singolo esemplare tramite l'applicazione di una fascetta alla zampa con sigla della Provincia e numero progressivo;
  • l'obbligo di segnare in un apposito registro la tracciabilità del richiamo inanellato, con movimentazioni, cessioni, morte, scomparsa o altro;
  • l'obbligo di separazione netta tra i richiami ed eventuali altri volatili detenuti dal cacciatori, come i polli domestici.